ENTE FINANZIATORE

Con il presente progetto di cooperazione si intende realizzare un piano di marketing territoriale che definisca e promuova il prodotto turistico denominato: “Sicilia: Eventi e Tradizioni del trapanese”.

Trattasi di un prodotto turistico territoriale che si prevede di ingegnerizzare mediante la creazione di network locale di microimprese orientato alla:
– Informatizzazione e gestione innovativa dell’importante patrimonio di celebrazioni ed eventi annuali presenti sul territorio;
–  creazione pacchetti turistici legati al turismo etnoantropologico ed esperienziale di comunità;
– messa in rete, promozione e commercializzazione di servizi di turismo rurale.

In particolare, il costituendo organismo collettivo, intende realizzare un’azione di valorizzazione delle tradizioni religiose e popolari del territorio di applicazione della Strategia di Sviluppo del GAL Elimos, operando al fine di mettere a sistema, ai fini di attrazione turistica, l’importante cartello annuale di eventi religiosi e popolari rilevati sul territorio, composto attraverso l’unione delle feste religiose, patronali e delle sagre, organizzate annualmente anche ai fini della promozione di prodotti tipici dell’Agroalimentare di qualità presenti nei vari Comuni della provincia di Trapani.

Solo per dare una dimensione del fenomeno cui ci si riferisce, si anticipa che il suddetto elenco comprende oltre 90 eventi importanti, suddivisi lungo tutto l’arco dell’anno.

EVENTI

RISTORAZIONE

RICETTIVITA'

ACQUISTI

L’obiettivo della costituenda rete, è quello di realizzare un NUOVO SOGGETTO TERRITORIALE che proceda ad organizzare la governance territoriale di questo importante patrimonio di oltre 90 eventi/celebrazioni, ai fini di una sua valorizzazione a fini turistici.

Per valorizzazione ai fini turistici, nella presente progettualità, si intende l’erogazione dell’attività di animazione territoriale da mettere in campo attraverso la realizzazione del presente programma di cooperazione, al fine di individuare e coinvolgere, nell’ambito del soggetto di governance territoriale di progetto (“Rete Trapanese per il turismo di comunità“), la filiera di tutti i soggetti pubblici e  privati che sono direttamente (es. come organizzatori) ed indirettamente (Es. come fornitori di servizi tecnici e turistici) coinvolti nell’organizzazione ed erogazione di tutti gli eventi programmati sul territorio, affinché tutti questi soggetti adottino un unico modello di business, orientato all’attrazione sul territorio di attuazione del progetto di turisti e/o escursionisti in occasione di ciascun evento programmato, attraverso meccanismi di promozione online dei singoli eventi e di gestione informatizzata delle relative procedure operative, a partire dal primo contatto, per proseguire con le fasi di prenotazione, pagamento e fruizione degli eventi, sia dal vivo (sul territorio) che successivamente (al rientro nella propria abitazione abituale).

Il presente progetto di cooperazione, prevede la creazione di un nuovo soggetto giuridico al quale sarà affidata la governance collettiva delle attività di cooperazione delle imprese aderenti all’iniziativa, denominato “Rete Trapanese per il turismo di Comunità ”, diretta alla erogazione ai clienti target di NUOVI servizi collettivi diretti sia alla sua partecipazione ad uno degli eventi previsti in cartellone, ma anche nell’ambito dei servizi turistici necessari a supportare la sua permanenza (ricettività e/o ristorazione) ed a partecipare attivamente a tutte le iniziative collaterali all’evento principale (convegni, presentazioni libri, serate a tema, corsi di cucina, degustazione di prodotti tipici, ecc. ecc.).

OBIETTIVO GENERALE

Mettere in rete le microimprese operanti sulla filiera turistica presenti sul territorio di intervento, al fine di promuovere la valorizzazione in chiave turistica dell’importante patrimonio di eventi programmati ogni anno sul territorio di intervento, anche attraverso la creazione di servizi innovativi di fruizione degli eventi e/o pacchetti turistici legati al turismo etnoantropologico ed esperienziale di comunità.

OBIETTIVI SPECIFICI e AZIONI

A) Migliorare la competitività delle imprese aderenti
Azione A1) Azioni dirette all’ampliamento dei canali commerciali delle imprese aderenti
Azione A2) Azione diretta alla riduzione dell’input dei processi attraverso l’acquisto collettivo di beni e servizi
Azione A3) Qualificazione dei servizi erogati attraverso l’utilizzo di prodotti e processi di qualità

B) Aumentare l’orientamento al mercato delle imprese aderenti
Azione B1) Azione di sviluppo del fatturato aggregato del costituendo soggetto gestore
Azione B2) Azione di incremento della quantità di prodotto certificato venduto
Azione B3) Realizzare NUOVI servizi turistici collettivi basati sul turismo etnoantropologico ed esperienziale di comunità

C) Aumentare l’occupazione aggregata nelle imprese aderenti

D) Promuovere e distribuire online i prodotti turistici integrati territoriali
Azione D1) Promozione online dei pacchetti turistici a mezzo di funnel dedicati
Azione D2) Conclusione di accordi con operatori turistici e/o commerciali a livello Regionale, Nazionale ed Internazionale

E) Innovare i prodotti turistici ed i processi gestionali adottati, rispetto alle attività ordinarie dei singoli associati
Azione E1) Realizzare e mettere online un portale di comunità del progetto
Azione E2) Progettare prodotti turistici nuovi e/o significativamente migliorati
Azione E3) Adottare processi di erogazione collettiva dei servizi innovativi

F) Creare una governance di progetto forte e condivisa

Gruppo di Cooperazione

Beneficiari indiretti

PACCHETTI PERSONALIZZATI

PRENOTAZIONI ONLINE

PROMOZIONE

E-COMMERCE

No more posts to show

Candidatura presentata per l’ammissione alle agevolazioni: Progetto di Cooperazione (Allegato 11)

Graduatoria definitiva della Mis. 16.3 “Turismo Etnoantropologico” del GAL Elimos.

Modello editabile per richiesta adesione alla Rete Trapanese per il turismo di comunità.

E’ sempre aperta la possibilità di partecipare alla “Rete Trapanese per il Turismo di Comunità”, per tutti gli operatori della filiera turistica allargata operanti sul territorio ed, in particolare:

  1. Agli operatori della ricettività (Alberghiera, extralberghiera e privata);
  2. Agli operatori della Ristorazione ed ai Pubblici Esercizi
  3. Agli operatori del sistema dei servizi turistici (transfert, guide turistiche professionali, noleggio bici/auto, stabilimenti balneari, stabilimenti termali e wellness, ecc.)
  4. Ai soggetti pubblici e privati che gestiscono contenitori culturali (Es. Musei, Rassegne, Teatri, ecc.);
  5. Agli operatori che gestiscono eventi: Manifestazioni fieristiche, Sagre, Cortei storici, etc
  6. Agli operatori che gestiscono esperienze (escursioni, corsi di cucina, degustazione di vini e prodotti tipici del nostro territorio, corsi di cucina tipica)
  7. Agli operatori del sistema commerciale del territorio (Shopping locale)
  8. Altri operatori della filiera locale (altro n.c.a.)

Ai fini di poter formalizzare la richiesta di adesione come partner di supporto della Rete Trapanese per il Turismo di Comunità, è possibile:
– scaricare il MODELLO DI ADESIONE dall’area download, compilarlo in ogni sua parte e trasmetterlo firmato dal legale rappresentante alla società capofila al seguente recapito: info@therreo.it;
– compilare online IL FORM DI ADESIONE, aspettando di essere ricontattati telefonicamente dalla segreteria di progetto, che procederà a chiarire eventuali dubbi e curiosità e quindi, a trasmettere per e-mail il modello di adesione (vedi sopra), che andrà compilato e tramesso per e-mail, come al punto precedente.

Successivamente alla chiusura di ciascun semestre e quindi entro il 15 gennaio ed il 15 Luglio DI CIASCUN ANNO, a tutti i partner di supporto che hanno la caratteristica di essere una MICROIMPRESA, daremo la possibilità di entrare a far parte sella rete di imprese. In questo modo, attraverso la possibilità di poter suddividere tra più imprese il costo della modifica per Atto Pubblico dell’Atto Costitutivo della Rete, intendiamo rendere meno onerosa l’adesione delle imprese alla Rete.

DIGITALIZZAZIONE

COMMUNITY

CASHBACK

USER EXPERIENCE

Chat 
Solo gli untenti possono usare la chat